Mybricoshop -Bricolage, legno e falegnameria online

Telefono e mail Contattaci Image HTML map generator
×
 x 

Carrello
Carrello
Cliccare sull'immagine per ingrandirla
Copritermosifone-copricalorifero-moderno-in-legno-massello-su-misura-style_product_product_product
Copritermosifone  Style Copritermosifone  Style Copritermosifone  Style Copritermosifone  Style Copritermosifone  Style Copritermosifone  Style Copritermosifone  Style Copritermosifone  Style Copritermosifone  Style Copritermosifone  Style
Copritermosifone-copricalorifero-moderno-in-legno-massello-su-misura-style
Stampa

Copritermosifone Style

da 386,90 €

Dettagli spedizione

2-3_settimane.png
Copritermosifone in legno dalla linea moderna ed elegante realizzabile in diverse essenze. Disponibile in diverse misure gratuitamente ridimensionabili a quelle indicate nel campo note e contenute in quelle selezionate.
piu Vedi Caratteristiche Prodotto
Dimensione (cm)
Scegli essenza
Frontale:
Note

Descrizione

Descrizione

Un copricalorifero per la casa Hi tech. Semplice, squadrato e dalla forte personalità. Realizzato in tamburato di alto spessore (5 cm), è impiallacciato in essenza. La linea è molto squadrata e moderna. Un mobile di classe dall’aspetto ultramoderno che può essere inserito con successo anche in ambienti estremamente classici come elemento di rottura. Il telaio frontale è in massello ed è disponibile nelle tipologie indicate.

E' disponibile:

-in un’ampia gamma di misure che possono essere diminuite gratuitamente in altezza, larghezza e profondità, inserendo le misure desiderate nel campo note;

-in diverse essenze;

-con il pannello frontale in diverse varianti.

La dimensione L est si riferisce alla larghezza esterna del copritermosifone, L int a quella interna.

Scarica il depliant

Frontali

Tip A6
Colonnini verticali

Tip A7
Colonnini orizzontali

Tip A8
Colonnini diagonali

Tip A9
Colonnini diagonali

Tip A10
Colonnini

Tip G1
Rettangolo orizzontale

Tip G2
Rettangolo verticale

Tip F1
Griglia a incastro

 
 
 
 

Essenze

Cliccare sulle immagini per ingrandire. Il colore che viene visualizzato sullo schermo è puramente indicativo poiché su di esso influiscono le impostazioni del monitor (luminosità, intensità ecc.). Il colore desiderato, va indicato nel campo note.

Tanganica

Tanganica Naturale

Tanganica N.medio

Tanganica N.scuro

Pioppo

Pioppo Naturale

Pioppo N.medio

Pioppo N.scuro

Betulla

Betulla Naturale

Betulla t.faggio

Pino

Pino netto Naturale

Pino netto bianco

Pino netto noce

Faggio

Faggio Naturale

Faggio N.medio

Faggio N.scuro

Faggio ciliegio

Rovere

Rovere Naturale

Rovere N.medio

Rovere N.chiaro

Rovere N.scuro

Rovere Ciliegio

Rovere Wengè

Rovere Sbiancato

Rovere Bianco

Frassino

Frassino Naturale

Frassino N.medio

Frassino Bianco

Acero

Acero Naturale

Acero Medio

Acero Scuro

Altre essenze

Mogano

Ciliegio

N. Nazionale

Wengè

Laccato

Bianco

Avorio

 

Scheda tecnica

Come stabilire la misura corretta in larghezza, altezza e profondità del copritermosifone

  • In altezza. Ai fini dell’altezza utile interna, tenere conto che lo spazio utile rimanente per l’inserimento del termosifone, è quello dell’altezza totale diminuita dello spessore della mensola (5 cm) più 5 mm di gioco.
  • In larghezza. Ai fini dell’ingombro, tenere conto che gli spazi utili per il termosifone sono la larghezza esterna meno 13 cm.
  • In profondità. Ai fini della valutazione della misura utile netta interna, occorre considerare che lo spazio utile è la profondità esterna meno 6 cm.

Come prendere le misure

Questo modello può essere realizzato con estensioni sul lato destro e sul lato sinistro, in una molteplicità di combinazioni possibili.

Per misure maggiori di 126 cm il copritermosifone sarà realizzato con telaio doppio, invece per misure maggiori di 226 cm con telaio triplo.

La misura interna di larghezza è di circa 12 cm più piccole di quelle esterna L; la misura di altezza interna H int sarà 3 cm circa inferiore di H (altezza esterna).

Per valutare la dimensione ottimale, vanno prese le dimensioni precise del parallelepipedo che contiene il termosifone comprensivo di manopole e agganci come in figura:

Le misure interne del copricalorifero Hint e Lint dovranno essere superiori o al limite uguali a quelle rilevate come in figura.
Nei casi in cui non si abbiano particolari problemi di misure si consiglia una larghezza Lint almeno di 1 cm maggiore di quella rilevata Lint* e fino ad un massimo di 10 cm per evitare dispersioni di calore.

L'altezza Hint non dovrà mai essere inferiore a quella rilevata (Hint*) e nei casi in cui non si abbiano particolari problemi di altezza almeno di 7-8 cm più alta. Questo permette di non vedere attraverso la feritoria il calorifero (fig.1) e di far circolare il calore (fig.2).

fig.1 fig.2

Nei casi in cui si abbiano particolari vincoli, può essere indicato nel campo note Hint (o H) e/o Lint (che devono essere contenute nella dimensione scelta). Se si hanno problemi in larghezza, si possono indicare entrambe le misure di larghezza L e Lint, considerando però che la differenza tra le due non può mai essere inferiore a 6 cm. Nel caso limite in cui sia pari a 6 cm, la mensola sarà praticamente a filo dei due fianchi come nella figura sottostante.

La profondità interna Pint deve essere maggiore o uguale a Pint*. Se non si hanno problemi di spazio può essere lasciata la profondità standard. Per spazi ridotti si consiglia di indicare una Pint di almeno 1 cm più grande di Pint*. La differenza tra P-Pint è generalmente intorno ai 8-9 cm ma può essere portata al minimo di 6.8 cm nel caso si abbiano problemi di spazio. In tal caso indicare sia P che Pint assicurandosi che la differenza sia almeno 3.4 cm

Lavorazioni

Tutte le lavorazioni elecate possono essere acquistate nella nostra falegnameria online - La Bottega di Mastro Geppetto

Scarica il PDF

I dati richiesti per effettuare le lavorazioni si possono inserire nello spazio NOTE nel momento dell’ordine.

A1 RIDIMENSIONAMENTO IN ALTEZZA, IN LARGHEZZA E IN PROFONDITA’

Riduzione del copritermosifone rispetto alle misure standard :

  • In altezza.La misura che va comunicata è H (altezza esterna)
  • In larghezza. La misura che va comunicata è L (larghezza esterna).
  • In profondità. La misura che va comunicata è P (profondità esterna).

Il ridimensionamento in Altezza, Larghezza e Profondità può essere combinato con il ridimensionamento delle sporgenze per aumentare gli spazi utili interni a disposizione a parità di dimensioni esterne. Tuttavia, consigliamo di adottare il ridimensionamento solo quando si è in presenza di vincoli esterni, in quanto piccole sporgenze diminuiscono la resa estetica del mobile.

Le misure da comunicare, sono quelle che si vogliono variare rispetto alle misure standard tra le seguenti: L, H e P.

 

A2 RIDIMENSIONAMENTO SPORGENZE

 

E’ possibile precisare, in caso di esigenze particolari:

  • le sporgenze fianco-mensola laterale S1dx, e S1sx
  • La distanza tra filo fianco e bordo mensola S2
  • La distanza bordo fianco-esterno e telaio S2.

Tenere presente che l’interno utile del copritermosifone sarà di circa 5 mm inferiore ai valori di H, L e P meno gli spessori dei fianchi, o mensola o telaio del copritermosifone.

Indicare in fase d’ordine il valore, o i valori di S1DX, S1SX, S2, S3 che si vuole precisare.

Ciò che non è indicato, verrà lasciato nella misura standard. Considerare che non è mai consigliabile per un fattore estetico, portare le suddette quantità a valori inferiori ai 5 mm.

 

 

A3-SCASSO BATTISCOPA

In presenza di battiscopa, nel caso in cui desideri un perfetto allineamento rispetto al muro, si può realizzare uno scasso sui fianchi del copritermosifone come nelle figure accanto.

Le misure da comunicare sono l’altezza “h” e la larghezza “s” dello scasso illustrate nella figura accanto.

Si consiglia di aumentare di almeno 0,5 cm le misure rilevate per il battiscopa per permettere un comodo inserimento.

 
 

FIANCO RITAGLIATO PER INSERIMENTO IN PROSSIMITA’ DI MURI

Quando un termosifone si trova in prossimità di un muro ad angolo retto (fig. I e II), e la distanza tra la manopola (o il punto più sporgente del termosifone) è inferiore ai 3,5 cm (d in fig. VIII) si rende necessario effettuare tale lavorazione.

In questo caso infatti, non è possibile inserire il copritermosifone senza che il fianco sia d’intralcio alla manopola.

La modifica consiste nel ricavare sul fianco prossimo al muro una risega in modo tale da posizionarsi davanti alla manopola (fig. III, V e VI e VI). Sul lato prossimo al muro, verrà posizionato il fianco alla distanza pari allo spessore del battiscopa p (fig. VII) + 2 mm, per avere un minimo di gioco (fig. IV).

Nei casi in cui la distanza d sia superiore ai 3,5 cm (d in fig. VII), si può risolvere il problema semplicemente con una riduzione della sporgenza della mensola e senza effettuare questa lavorazione.

Le misure da comunicare per questa modifica sono:

  • il lato interessato (Dx o SX)
  • lo spessore del battiscopa “p” (fig. VIII) e:

-se, e solo se, il punto più sporgente del termosifone “g” supera i 12 cm, va indicato anche il suo valore (g in fig. IX)

-se, e solo se, la differenza tra l’altezza del copritermosifone e l’altezza del termosifone è superiore a 10 cm, va indicato anche il valore h’ (h’in fig. IX)

-se, e solo se, la distanza “d” tra il muro e il filo esterno della manopola è inferiore allo spessore del battiscopa “p”, anche il suo valore (d in fig. VIII).

APERTURA DALL’ALTO DEL COPRITERMOSIFONE

I copritermosifoni si aprono dal telaio frontale a vasistas. E’ possibile , sostituire l’apertura frontale con l’apertura dall’alto. In questo caso lo schema viene modificato come nelle figure accanto e sarà presente una fascia sul retro che funge da telaio d’appoggio per le cerniere. Il numero di cerniere che sarà montato dipende dalla larghezza del copritermosifone.

Recensioni

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.